Wonder Woman 2: Patty Jenkins confermata alla regia, l’ambientazione sarà il presente

Al suo debutto nelle sale “Wonder Woman” ha senza dubbio conquistato il pubblico e la critica, ristabilendo le sorti di un DCEU che era stato fin troppo criticato. Il successo internazionale del cinecomic non può che far scaturire il desiderio di avere al più presto un sequel, di cui abbiamo già i primi dettagli.

Grazie a Hollywood Reporter sappiamo infatti che Patty Jenkins è già stata ingaggiata per dirigere il secondo capitolo, di cui Gal Gadot vestirà nuovamente i panni dell’eroina protagonista. A differenza della prima pellicola sembra però che la Jenkins non sia indirizzata a realizzare un altro film dal grande budget, ma il suo intento è portare sul grande schermo un altro successo. Sempre secondo il sito l’ambientazione del sequel dovrebbe essere il presente, probabilmente dopo gli eventi di “Justice League“, ma i progetti potrebbero mutare molte volte nel corso del tempo.

Scritto da Geoff Johns e Allan Heinberg il film sarà diretto da Patty Jenkins. Nel cast Gal Gadot, Robin Wright, Chris Pine, Danny Huston, Ewen Bremner, Said Taghmaoui, David Thewlis, Elena Anaya, Lucy Davis, Connie Nielsen. La pellicola è uscita nelle sale lo scorso 1 Giugno.

Di seguito la sinossi del film:

Prima di diventare Wonder Woman c’era Diana, principessa delle Amazzoni addestrata a diventare una valente guerriera. Cresciuta su una remota isola paradisiaca, Diana entra in contatto con un pilota americano il cui aereo è precipitato sull’isola e scopre l’esistenza di un terribile conflitto che infiamma il mondo. La giovane decide, così, di lasciare la sua casa nella convinzione di poter porre fine alla Guerra Mondiale. Diana combatterà a fianco del pilota di cui si è innamorata scoprendo gli immensi poteri di cui è dotata e andrà incontro al proprio destino.