Aquaman: Jason Momoa rivela come sarà l’eroe all’inizio del film

Nonostante il suo insuccesso al botteghino “Justice League” è stato il trampolino di lancio di alcuni grandi eroi della DC, e uno dei più attesi e apprezzati è stato sicuramente Aquaman. In “Justice League: The Art of the Film“, un dietro le quinte della pellicola, Jason Momoa ha rivelato quale sarà la situazione psicologica ed emotiva dell’eroe atlantideo all’inizio del suo standalone:

Quando troviamo Arthur si sta nascondendo ai margini della società. Lui conosce i suoi i suoi poteri, ma non sa come canalizzarli. Non si è accettato come Re. E’ scappato da entrambe le parti, umani e atlantidei, ed è stato davvero un fuorilegge, un rinnegato e un ribelle.

Nel cast ci saranno Jason Momoa come Aquaman/Arthur Curry, Nicole Kidman come Atlanna, Amber Heard  come Mera, Willem Dafoe come Nuidis Vulko, Patrick Wilson come Orm/Ocean Master, Temuera Morrison come Thomas Curry e Yahya Abdul-Mateen II come Black Manta, Ludi Lin come Murk, Dolph Lundgren come Nereus. Diretto da James Wan il film uscirà nelle sale americane il 21 Dicembre 2018 e l’1 Gennaio 2019 in Italia.

Di seguito la sinossi del film:

Il film sarà incentrato su Aquaman, un riluttante comandante del mondo sotterraneo di Atlantide che si ritrova tra gli abitanti della terra che inquinano il pianeta e la propria gente che è pronta a invadere la superficie.

 

FONTE