Avengers 4: l’uso di una tecnologia Stark confuterebbe la tesi dei viaggi temporali

Di recente sono apparse delle foto che mostravano Captain America con il costume che indossava in “The Avengers” e in molti hanno pensato che fosse l’ennesimo flashback del film, se non che nelle immagini è presente anche Ant-Man, il quale all’epoca non aveva neanche iniziata la sua carriera da supereroe.

L’ipotesi più valida a questo punto è che si tratti di un viaggio temporale, il che è avvalorato dal fatto che tutti i personaggi indossano degli strani bracciali. Anche quest’ultima tesi sembra essere stata confutata dopo che online è sbarcata una nuova immagine dal set del cinecomic che mostra una valigetta con su scritto “Binary Augmented Retro Framing” o B.A.R.F..

View this post on Instagram

Why didn't anyone tell me this was not right side up?

A post shared by Atlanta Filming (@atlanta_filming) on

Il B.A.R.F. è stato creato e utilizzato da Tony Stark in “Captain America: Civil War” per poter rivedere vivi un’ultima volta i suoi genitori. Lo strumento si connette con l’ippocampo dell’utente e permette di rielaborare ricordi tramutatici per riviverli nuovamente, e questo è forse il caso delle foto di cui parlavamo all’inizio dell’articolo.

Nel cast di “Avengers: Infinity War” ci saranno Chris Evans, Robert Downey Jr., Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Jeremy Renner, Scarlett Johansson, Elizabeth Olsen, Paul Bethany, Tom Holland, Sebastian Stan, Benedict Wong, Benedict Cumberbatch, Chris Pratt, Zoe Saldana, Karen Gillan, Vin Diesel, Dave Bautista, Josh Brolin, Bradley Cooper, Pom Klementieff. Il film, diretto dai fratelli Russo, uscirà nelle sale italiane il 25 Aprile 2018.

In un viaggio cinematografico decennale senza precedenti, il nuovo film Marvel “Avengers: Infinity War” abbraccia l’intero Universo Cinematografico Marvel e porta sul grande schermo la più grande e fatale resa dei conti di tutti i tempi. Gli Avengers e i loro alleati dovranno essere pronti a sacrificare tutto nel tentativo di sconfiggere il potente Thanos prima che il suo impeto di devastazione e rovina porti alla fine dell’universo.

 

FONTE